Di cibo e altri racconti..........

lunedì, febbraio 12, 2007

Quattro quarti pere & mandorle


Qualcuno ha detto pere?!

Beh, ecco una delle varianti da me preferita per la quattro quarti. Pere, farina di mandorle e pasta di mandorle.

Per uno stampo di 22 cm di diametro.

Stesso identico procedimento:

-Pesare 3 uova + un tuorlo

-usare stessa quantità di zucchero e di burro. Per la farina pesarne 50 gr di meno.

-50 gr di farina di mandorle

-100 gr di pasta di mandorle

-2 pere

Stesso procedimento di lavorazione che trovate nella quattro quarti classica e in più aggiungere la farina di mandorle.

Dopo aver passato il composto ottenuto nella teglia, adagiare le pere tagliate a fettine e tra una fetta e l'altra delle palline grandi come nocciole di pasta di mandorle e una un pò più grande al centro.

L'abbiamo disintegrata in un giorno.

6 commenti:

emauff ha detto...

Sìììì, io ho detto pere e oggi sono così depressa che quasi quasi vado a farmi una dodici dodicesimi :(

emauff ha detto...

carissima
sono qui per comunicarle un evento assai raro: ho appena tolto dal forno la quattro quarti (però la mela-cannella chè non avevo le mandorle) ed è venuta una meraviglia, è lievitata tam quam il mio braccio destro impegnato nell'impresa di addolcire un panetto di burro un po' selvaggio.
Sebbene ora io risulti poco equilibrata nel fisico (nella mente si sa...) la soddisfazione è enorme!
E sono qui a ringraziarla!
:)

La Ballera ha detto...

sono davvero stra con ten ta!

brava!

il maiale ubriaco ha detto...

Buooona!!! E da quanto tempo che non passavo! Salutoni. Ste-

Anonimo ha detto...

ma ricette, non più?

La Ballera ha detto...

ogni tanto...ogni tanto...mi spiace postare così poco ma...ci sono!