Di cibo e altri racconti..........

venerdì, gennaio 05, 2007

Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara sono uno dei piatti tipici romani, insieme alla pasta alla gricia, cacio e pepe e i mitici estinti rigatoni con la pajata....sigh.

Vanno usate uova freschissime, io ho la paranoia da uova quindi uso solo quelle che vengono dalla fattoria ogni settimana insieme alle verdure bio. Altrimenti comprate le ultra fresche da galline allevate a terra, che quelle sulla luna fanno l'uovo al contrario...(vabbè)

Seguire attentamente il procedimento, alcune piccole accortezze renderanno questi spaghetti indimenticabili!

Per 2 persone:

-250 gr di spaghetti (si, sono tanti per 2 ma assicuro che finiranno)

-1 uovo intero

-1 tuorlo

-1 fetta di guanciale

-una cucchiaiata di burro

-olio evo

-pepe nero & sale

-pecorino

Mentre l'acqua raggiunge il bollore, far sciogliere in una padella il burro e l'olio in parti uguali senza farli friggere. Aggiungere il guanciale tagliato a dadini piccoli e far rosolare velocemente. Non aggiungere sale.

Spegnere il fuoco e far raffreddare il tutto. E' importante altrimenti le uova verranno a frittata.

Una volta raffreddato, per una decina di minuti, aggiungere le uova precedentemente sbattute, tantissimo pepe nero e mischiare tutto per benino nella padella.

Scolare gli spaghetti lasciandoli leggermente acquosi e gettarli caldissimi in padella, dove in pochi secondi l'uovo cuocerà. E' quindi necessario rimescolare bene il tutto. Va evitato il riaccendere il fuoco, l'uovo rapprende subito. Solo se ci si rende conto che si è lasciata troppa acqua dare una veloce sfiammata giusto per riscaldare.

Ecco. E, per onestà intellettuale, devo ammettere che "il fotografo" li fa meglio di me!

37 commenti:

david ha detto...

Questa ricetta è cosi' saporita e semplice che gli darei un pallino di difficoltà, ma c'è una fase cruciale e delicata, quella della giusta mantecatura della salsa che gli aggiungerei volentieri altri 2 pallini. Praticamente se è la prima volta che la si cucina a mio parere per farla bene si sprecheranno almeno le prime 2 volte prima di prendere un po' la mano :(. D'altronde non c'è cosa peggiore che mangiare spaghetti conditi da uovo crudo o peggio da fetide scagliette di frittata quando ti aspettavi di divorarti un bel piattone di carbonara.

Per avere maggiore controllo sulla mantecatura, e sono stati versati fiumi di suggerimenti nei forum, io uso uno sporco trucco che a roma si dice anche fare uno scamuffo. Nel guazzetto sbattuto ci aggiungo un goccino di latte (prima usavo la panna, ma mi ero stufato di dover gettare continuamente i brikketti di panna scaduta per averne usata solo un cucchiaio), cio' rallenterà la cottura dell'uovo e si potra' avere maggiore controllo sulla mantecatura. Dopodiche' in fase di mantecatura tengo la pentola sulla piastra media al minimo e girando velocemente dopo qualche secondo la sposto sulla piastra fredda continuando a girare e cosi' via. Oplà, 5 secondi di qua e 5 secondi di la' finche' sul fondo scostando gli spaghetti con il cucchiaio non scorgo che si è formata una densa salsetta :).

miro ha detto...

mica quella che fanno all'estero, piena di panna dove galleggiano gli spaghetti! qui quella vera, eh sì!

psycook ha detto...

Gran bel blog! complimenti da psycook - mi sa che ti linko!

david ha detto...

Mah, non so che locali frequenti ma i tuoi inviti a cena sicuro sono stati
evitati la seconda volta con scuse tipo 'scusa ma ho un rubabandiera sulla spiaggia',
povere le tue truffate con la scusa della 'real' cucina italiana, tu gaucho intenditore di ristoranti
italiani all'estero che mai lacrimo' con una cipolla in mano ;)

invita va'

saludos

david ha detto...

p.s.
scusate se mi dilungo ma io all'estero non ho mai cercato cucina italiana.
sempre cultura e quindi cucina tipica del luogo e mai turistica.
chi si aspetta la carbonara a londra cucinata come la mamma e si ritrova dei vermicelli cinesi
che galleggiano sulla panna o si carica burinamente
il c..o della sua macchina con pelati, olio e spaghetti per andare in croazia (per esempio) per me e' solo
un grande c......e e faceva bene a starsene a casa perchè sta gente non si merita nemmeno di viaggiare.

saludos 8)

david ha detto...

oops,
magari vermicelli cinesi che galleggiano nella maizena

La Ballera ha detto...

Buongiorno a tutti!
sarà l'ora ma non vi seguo! poco male!
Comunque, grazie david per i consigli, ma ti assicuro che se segui passo passo la mia ricetta non hai bisogno di panna, o di riaccendere la fiamma. Ormai c'ho la mano credimi, la facciamo almeno una volta a settimana! yum.
Baci a tutti!

Pubblivora ha detto...

Posso autoinvitarmi a cena?

La Ballera ha detto...

yeah!

david ha detto...

claro che si'!
sicuro la prossima volta seguiro' la tua versione :)

miro ha detto...

beh. io non mangio quasi mai cucina italiana all'estero. tranne quando ci sto per due mesi e la cucina del luogo non i piace particolarmente. comunque molti amici e colleghi stranieri in ristoranti all'estero ordinano cucina italiana. vedi la carbonara con la panna. da lì il mio commento

emauff ha detto...

ho un proposito:imparare a cucinare!
non ti senti già il fiato sul collo?
buon anno :)

La Ballera ha detto...

a che posto è della lista per il nuovo anno?
perchè se è almeno al terzo, non so te, ma almeno io lo scalo sempre all'anno dopo!

emauff ha detto...

il primo era di andare tutti i giorni i palestra a partire da ieri! è già saltato, quindi mi è salita di graduatoria la cucina!
nutro precarie speranze ;)

david ha detto...

se leggi meglio ho consigliato latte e non panna, un cucchiaio raso su un uovo intero, secondo le dosi per 2 di la ballera.
cioè niente vermicelli galleggianti nella panna, farli galleggiare significa usare 1-2 brik da 33cl :). cmq consiglio sempre
che quando una versione va disastrosamente a male, di provarne un'altra o solo creare in base alla propria provvista frigo, c'è sempre il modo per migliorare (la propria stakanovistika visione) e quindi aiutare la cucina italiana a essere creativa e mai legata alle artusiane ridotte regole di chi ci si inculca dentro per fare bella figura con gli altri facendo banale salotto ;)))

La Ballera ha detto...

le ultime parole.
david stai intavolando sicuramente una discussione alquanto interessante a voler ben vedere. ma rileggendo i commenti non mi è parso di leggere da nessuna parte qualcuno che abbia detto che TE usi la panna. Ottimo consiglio quello del latte che, a vedere bene, richiama il mio utilizzo del burro.Per le regole, beh. chi mi segue sa che non ne seguo perchè non mi piacciono, ma che sicuramente mi piace poco la moderna cucina creativa. Preferisco lasciare ai sapori il loro giusto spazio, uno per uno. Poi c'ho i miei momenti svacco e anche li faccio un pò come mi pare.
Quindi, provate pure la carbonara con il latte se più vi aggrada, e all'estero, se proprio posso dire la mia, provate tutto, anche la cucina italiana rivisitata, stravolta e interpretata. tutto fa esperienza.


Per ema: decidi, o lo scali al 2008 e spero di essere espatriata o appena vengo a milano ti faccio un corso su come fare le uova al tegamino per soli 500 euri. i capelli bianchi che mi verranno non hanno prezzo :))))

emauff ha detto...

tu scherzi, ma sai che quando faccio l'ovosodo devo concentrarmi perché non mi ricordo mai il tempo di cottura?

david ha detto...

ora apro un blog e lo intitolo "la carbonara al latte" 8)
notare l'impennata di visite ricevute tra l'8 e il 9 sul sitemeter
di questo blog ;)))

La Ballera ha detto...

mah. ti assicuro che nessuno è entrato cercando carbonara se ti interessa.
forse cercando lola falana ma questa è un'altra storia!
;)

david ha detto...

Ma no dai, è che a essere troppo impliciti non ci si spiega. E' che il ll blog, penso sinceramente, lo trovo uno strumento narciso e fine a se stesso, e lo dice uno che li progetta. Tu dici la tua e poi scorrono 2 righe di approvazione da tutti: 'bravo','grande','ma quanto sei figo','clap clap', sapendo che poi gli rifarai lo stesso sul loro blog. Non è come i forum, strumento molto democratico, dove uno crea un'argomento e li' dietro che si accapigliano, si discute, si scherza, ma è tutto vero. Non è uno strumento, detto alla De Kerkhove, che genera gradimento alimentando relazioni con le proprie comunità. Alimenta finti gradimenti, e' crearsi una dimensione che non esiste, è una devianza delle comunità internet, questa è casa mia e implicitamente farete tutto quello che io mi aspetto da voi, è fuggire la realtà, come uno spot mulino bianco che va in loop all'infinito. Allora ecco che entra uno e ti dice che lui ci mette latte, aceto e qualche acino d'uva per abbellire il tutto, ecco li' che si crea il piccolo panico, la casetta che ho costruito riceve uno scossone, potrebbe essere una minaccia per questa (finta) dimensione che mi sono costruito? Ma cmq ricevi anche notevoli collegamenti alimentando interesse, e cio' è anche positivo per te. Tutto qua :)

Il prossimo post me lo faccio pagare. ciao alla prossima ;)

La Ballera ha detto...

david ti assicuro niente panico. non ho il panico quando non mi viene il ciclo figurati se mi viene perchè te amabilmente mi dici che usi il latte. Leggo e rileggo i commenti lasciati e non mi sembra proprio che nessuno sia andato in panico per nulla. Se non, forse per il cipiglio che stai mettendo in questa discussione che non porta a nulla. Hai detto che ci metti il latte, bene. Miro ha detto a ME che finalmente una carbonara senza panna. e te sei arrivato ad analizzare la questione dei forum dei blog e dei nuovi anticoncezionali orali per gatti.Sicuramente non mi piace se a casa mia ti accapigli con qualcuno che sinceramente non ha scritto nulla, anzichè con me.
Si questa è casa mia. e implicitamente niente, assolutamente niente. mi scrive chi vuole cazzeggiare, nella maggior parte dei casi, o chi vede in una mia ricetta qualcosa che gli può piacere. La mia dimensione esiste eccome. Non scrivo sui blog per compiacimento da tanto tempo.Non ho bisogno di farmi pubblicità, come dici te, e tutti gli accessi in più di questi giorni, credimi, sono i miei per controllare che nei commenti andasse tutto bene e i tuoi per leggere le risposte. Tutto qui.

david ha detto...

esco dalla casa in punta di piedi
per comprare un pacchetto di sigarette

Pubblivora ha detto...

E dopo gli spaghetti alla carbonara del 5 gennaio? Siuamo al quindici e io avrei fame...;-)

La Ballera ha detto...

Boh. mi sento poco ispirata....;)

emauff ha detto...

anfatti...!
:)

maricler ha detto...

Ehi, Ballera, anche io sento la tua mancanza! Vai sul blog, che siamo tornati da Parigi e stiamo mettendo su un pò di post golosi, così magari yi torna l'ispirazione (o perlomeno la fame...anche se secondo me, in questa pazza foodblogosfera, quella non manca mai!), ciaooo, maricler

emauff ha detto...

emauff appoggiata alla porta della cucina butta fuori nuvolette di fumo blu e con la converse numero 36 fa tichetetachete tichetetachete sul pavimento...

detto questo, non pensare che vogliamo metterti pressione...era giusto per colpa tua che mi ero messa in testa di imparare a cucinare!

se ne va canticchiando "fumo blu fumo blu...."

La Ballera ha detto...

ragazze non me ne sono andata giuro!
lo so lo so, la coerenza, il marketing, la gente se ne va...
ecchedevo fa'? però ho una cosina da postare in questi giorni semplice semplice, devo solo trovare il tempo di fotografarla tra stasera e domani!
vi abbraccio forte e andandomene canticchio "fumo blu fumo blu poi con la testa non ci stai più..."

treball ha detto...

Fumo blu?

La Ballera ha detto...

aho. manco gli auguri di buon anno e ti preoccupi del fumo blu te?
mi considero autoinvitata a cena. sappilo.

Anonimo ha detto...

Ballera torna fra noi! :-)

bian ha detto...

..mi piacciono molto le tue ricette! ti metto tra i miei preferiti..conto di tornare spesso..
a presto..

Anonimo ha detto...

finance idustrial all fico score.
bugiallis.
chasecreditcard.
chase credit card.
refinance mortgage loan.
[url=http://refinance-mortgage-loan.110mb.com][/url]

il Signor Panza ha detto...

complimenti per il blog!!

treball ha detto...

Per la cena,
nema problema,
basta un minimo di preavviso...
Ma gli auguri mi pare di averli fatti...

Anonimo ha detto...

free poker bonus

Anonimo ha detto...

Instant Payday Loans http://www.2applyforcash.com/ vonoamela payday loans Alkax [url=http://2applyforcash.com]online payday loans no fax[/url] Payday Loan I am 45 years old today and the older i get it seems that there is more of an urgency for me to want to find an income ol' stories that you'd love to share with a global audience of millions.