Di cibo e altri racconti..........

lunedì, settembre 25, 2006

Spaghetti alici pomodorini e pangrattato

Ma quanto è difficile trovare i nomi alle ricette??? Che ne so, potrei incoronarmi regina del kitch con un " spaghetti su trionfo di mare e pomodorini incoronati"(???) :PPP

Questa ricetta l'ho sentita tempo fa in una trasmissione tv non meglio identificata e ho riprovato a farla questo weekend. Le alici si sa, ormai le ripropongo spesso per la pasta, ma le trovo saporitissime e leggere.

Per 2 persone

-200 gr di spaghetti (spesso io uso i de cecco)

-250 gr di alici fresche già pulite

-10 pomodorini

-pangrattato

-2 spicchi di aglio

-1/2 bicchiere di vino bianco

-olio & sale

In una ciotolina amalgamare 4 cucchiai di pangrattato con 4 cucchiai di olio evo, mezzo spicchio di aglio schiacciato e un pizzico di sale. Girare con una forchetta e fare assorbire l'olio. Lavare e tagliare in due i pomodorini e sopra ogni metà, con un cucchiano,appoggiare in modo sufficientemente "compattante" un pò di composto di pangrattato. Infornare a 180 ° in una piroila ricoperta di carta da forno, con la parte del pangrattato in alto (!) per 15 minuti.

In una padella far rosolare uno spicchio di aglio e abbondante olio. Aggiungere le alici spezzettate e far insaporire. Bagnare con il vino e far cuocere per circa 5 minuti.

Lessare e scolare la pasta. Riaccendere il fuoco, moderato, sotto la padella con le alici versare la pasta e i pomodorini. Girare con gentilezza. Il pangrattato si staccherà un pò dalla maggior parte dei pomodorini e formerà un gustoso sughetto con il pesce.

13 commenti:

Orchidea ha detto...

Che buone... questi mi piacciono tanto...
Ciao.

emauff ha detto...

dicci la verità: l'hai sentita alla prova del cuoco e la clerici è anche la tua idola, ma non lo vuoi dire!
gnam

La Ballera ha detto...

no lo giuro lo giuro lo giurooooo.
forse era qualcosa di peggio tipo rete4 .....
oh io ho una vita calma e tranquilla. sull'oro della crisi di nervi. quindi...rete4 è giustificata.

daniela ha detto...

"spaghetti su trionfo di mare e pomodorini incoronati…"

stupendo nome, degno di rete 4 ;) …

La Ballera ha detto...

eh eh eh!!!!

Gloricetta ha detto...

Un piatto di spaghetti davvero allettante.I pomodorini al pangrattato devono essere ottimi. Glò

LaCuocaRossa ha detto...

queste ricette "sciuè sciuè" sono le mie preferite!!

Anonimo ha detto...

che significa sciuè sciuè ?
Ma.... quegli spaghi della pic(foto)... così bianchi, nudi, stracotti ? Bye Domitilla

david ha detto...

Le ricette si giudicano con diversi parametri ma assolutamente non dalla foto. Un fotografo professionale trasforma un semplice fragole e panna in piramide di fragole giganti OGM lustrate di olio siliconato da catena e coronate da gentile schiuma da barba. Questo pomodorini e alici è un piatto variante della tipica cucina umbra tradizionale dove ogni ingrediente conserva il suo peculiare sapore sposandosi con quello degli altri ingredienti senza mischiarsi. Lo spaghetto bianco ricoperto di pangrattato va inforchettato e poi si pesca un pezzetto di pomodorino e di alicetta. Una goduria incredibile. Sciuè Sciuè anche se non è dato essere di una data regione per intuire cosa significhi, dato che sei una gran bella testolina 'Anonymous Domitilla' te lo lasciamo scoprire da sola, magari tra qualche anno ci arrivi :)

La Ballera ha detto...

uè. e che è successo qua?
gli spaghetti sono bianchi perchè la foto l'ho lavorata così, ossia togliendo la saturazione dei gialli direttamente dal raw. mi andava così...;)
stracotti non credo, odio le cose stracotte figurati se me le preparo da sola!
detto questo concordo con david, purtroppo non sono ancorauna fotografa professionista con schiuma da barba e quindi vi mostro quello che fò. ne più ne meno!
Baci!

babianto ha detto...

Sto regalando un libretto di cucina fatto da me ad un'amica che si sposa, mi serviva giusto questa ricetta....quindi ringrazio e ne approfitto per fare un giretto nel tuo blog!

Oreste ha detto...

Bel Piatto, io li ho fatti ieri sera con le aguglie appena pescate (questo è il periodo), però ci ho messo anche dei capperi e delle olive.
Ciao da un ex "romano" trasferitosi al mare.

Anonimo ha detto...

Vi consiglio una variante: fate dorare il pangrattato a parte senza pomodorini. preparate le alici come in questa ricetta.
Quando gli spaghetti sono cotti tirate il tutto con l'acqua di cottura.
Maurizio